photo BLOG

Chiudo la porta dietro le spalle, la stanza è spoglia: il futon sul pavimento, un tavolino quadrato e un piccolo salottino con sedie simil occidentali. Sembra l'ambientazione di un film giapponese degli anni 60. Nonostante tutto sia così lontano da quello che per me è normale, capisco di essere arrivato, di essere esattamente dove volevo essere.

Questa e' una delle sensazioni che si portano a casa da un viaggio come questo; questa e mille piccoli (e grandi) dettagli che costruiscono un'esperienza unica, in un paese così speciale che e' impossibile non sorridere ripensando ai giorni trascorsi lì.

I luoghi raccontati da queste foto sono: La regione centrale di Honshu e Varie localita' di Hokkaido


Stefano Brambilla Photography